Top
 
Cedior / Buono a sapersi  / Curiosità e benefici dei fagiolini

Curiosità e benefici dei fagiolini

Sharing is caring!

Oggi Gigi ci racconta qualche curiosità sui fagiolini Elisir, o quelli che in alcune parti d’Italia si chiamano “cornetti” o “tegoline”.

I fagiolini Elisir sono il simbolo della bella stagione e ci fanno ricordare quando, da bambini, aiutavamo le nonne a mondarli staccandone tutte le estremità.

Sono gli ortaggi più utilizzati in cucina per la loro versatilità e più apprezzati per il loro gusto delicato, ed anche per il basso contenuto calorico.

Caratteristiche nutrizionali

I fagiolini appartengono alla famiglia delle leguminose, come i fagioli, i piselli e le fave.

Sono composti per il 90% da acqua con un basso contenuto di carboidrati e proteine, per questo sono ottimali nelle alimentazioni ipocaloriche.

Ricchi di fibre, sali minerali (potassio, ferro, calcio, magnesio e manganese) e vitamine (A, C, K), sono importanti e salutari per il nostro organismo.

Benefici e proprietà

Perché mangiare fagiolini? Perché hanno tantissime proprietà, tra cui gli antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Rinforzano il sistema immunitario grazie alla vitamina C e l’alto contenuto di fibre aiuta la salute dell’intestino a tenere sotto controllo il colesterolo LDL.

Sono diuretici e altamente digeribili e prevengono l’osteoporosi perché la presenza di vitamina K aiuta nell’assimilazione del calcio e favorisce la coagulazione del sangue.

I segreti di Gigi

Cercate sempre i fagiolini verdi brillanti che non presentano macchie scure.

Ci vediamo venerdì con una ricetta semplice e deliziosa. E quando la proverete, ci piacerebbe sapere il vostro parere nella nostra pagina Facebook. Gigi risponde!