Top
 
Cedior / I colori del benessere  / Il verde per disintossicarsi

Il verde per disintossicarsi

Sharing is caring!

Colore della natura per eccellenza, il verde rappresenta l’equilibrio e l’armonia ed è un eccezionale rimedio per la disintossicazione dell’organismo. La clorofilla è la principale sostanza nutritiva che si trova in tutta la frutta e verdura di colore verde: abbassa la pressione sanguigna e il colesterolo LDL, riduce il rischio di cancro e contrasta i danni dei radicali liberi.

Portare il verde in tavola significa prendersi cura di sé: consumare verdure di questo colore aiuta il corpo umano ad ottenere benefici importanti per la salute e ci permette – in diverse situazioni – di evitare il ricorso a medicinali. Prediligere il verde per le proprie “scorpacciate” fa ricadere le scelte alimentari su frutta e verdure di questo colore che, in questo periodo, la natura ci regala. A tal proposito, quindi, non si può non menzionare il carciofo, perfetto alleato della salute: grazie alle sue straordinarie proprietà nutrizionali, il carciofo aiuta ad eliminare le tossine e a favorire la diuresi. Appartenente alla famiglia delle Asteraceae il carciofo (il cui nome scientifico è Cynara scolymus) è un ortaggio particolarmente apprezzato sia in cucina sia per uso terapeutico. Circa il 30% della produzione mondiale avviene in Italia e, in particolare, la Sicilia, la Sardegna e la Puglia regalano terreni eccezionalmente fertili per la coltivazione di carciofi.  Protagonista dei raccolti invernali, del carciofo le varietà più famose sono quelle violetta, romanesca e spinoso.

Proprietà del Carciofo

Di seguito, tutte le proprietà del carciofo, gustoso e benefico ortaggio dalla tonalità cromatica verde-violacea.

FONTE DI FIBRE E DI SALI MINERALI
Regolarizza l’intestino e migliora la fase della digestione, grazie all’elevata quantità di fibre vegetali ed al conseguente miglioramento nella produzione dei succhi gastrici. I carciofi sono ricchi anche di sali minerali, quali sodio, calcio, fosforo e potassio che partecipano a numerosi processi vitali.

RICCHI DI ACQUA
La presenza abbondante di acqua rende i carciofi adatti per chi segue un regime ipocalorico con l’obiettivo del dimagrimento. Come tutti gli ortaggi verdi, i carciofi sono drenanti e, grazie a questa proprietà, provvedono all’eliminazione delle tossine ed alla prevenzione della cellulite.

ANTIOSSIDANTI
I carciofi riescono a contrastare i segni del tempo, l’invecchiamento cellulare e la formazione dei radicali liberi. 

VITAMINE B, C e K
Grazie alle vitamine dei vari gruppi, i carciofi sono energizzanti e utili per prevenire l’osteoporosi. In particolare, contrastano l’azione dei radicali liberi ed assicurano la regolazione dell’attività degli enzimi.

FONTE DI FERRO
Il carciofo è un alimento importantissimo per chi soffre di carenze di ferro e di anemia. Inoltre, il ferro, insieme al rame, è importante per la regolare riproduzione cellulare.

Questo elemento è anche in parte responsabile della produzione di emoglobina e di quella di serotonina e dopamina, fondamentali per lo sviluppo neurologico.

DEPURATIVI/EPATOPROTETTIVI
Alleati della salute del fegato: grazie all’azione complessiva delle sostanze che li compongono, i carciofi provvedono all’eliminazione delle tossine e contribuiscono ad evitare sovraccarichi anche per altri organi vitali, come i reni.

RICCHI DI BETACAROTENE E LUTEINA
Anche l’occhio vuole la sua parte! Il verde carciofo contribuisce a proteggere la vista ed a garantire la salute degli occhi.

RICCHI DI CINARINA
La cinarina è un polifenolo presente in generose quantità che aiuta a contrastare la formazione del colesterolo, assicurando la protezione e la salute delle arterie e del cuore.

AFRODISIACI
Leggenda vuole che i carciofi siano capaci di aumentare il desiderio sessuale.

Controindicazioni dei Carciofi

Oltre agli innumerevoli benefici del carciofo per la salute umana, è anche vero che un suo eccessivo consumo può cagionare una serie di controindicazioni.

Infatti, il carciofo è sconsigliato per chi soffre di calcoli biliari. Inoltre, dovrebbe essere eliminato dall’alimentazione delle donne in gravidanza che potrebbero avere effetti negativi sulla produzione di latte.

 

Curiosità sul Carciofo

Ecco qualche interessante curiosità sul carciofo.

  • È stato il cileno Pablo Neruda ad omaggiare l’ortaggio invernale con un poema dal titolo “Ode al carciofo“.
  • La California ha dedicato un concorso di bellezza al re dell’orto: Miss Carciofo. Nel 1946, l’evento ha incoronato come reginetta dell’ortaggio Marilyn Monroe.
  • Prima di cuocerli, vanno puliti eliminando le foglie più dure, tagliando le estremità appuntite e – qualora non vengano preparati subito dopo averli puliti – andranno coperti con acqua e limone per evitare che anneriscano.